martedì 5 luglio 2016

Ritorna la Città in tasca!!!

Anche quest'anno Arciragazzi Palermo organizza la "Città in tasca": un percorso ludico-formativo rivolto ai giovani volontari dell'associazione che, assieme ai bambini del quartiere, costruiranno una città in miniatura all'interno del giardino della Ludoteca “Ragazzarci” di Piazza Santa Cristina 2, nel quartiere Borgonuovo di Palermo.

L’attività vedrà coinvolti più di 15 giovani volontari e più di 50 bambini del quartiere, che, attraverso laboratori e attività ludiche, dal 19 luglio prepareranno tutto il necessario per costruire la loro "Città a misura di bambino", sulla base dei loro desideri che verrà allestita la mattina di venerdì 22 luglio, e verrà inaugurata, lo stesso giorno, nel pomeriggio dalle 16,00.

La città si svilupperà su tre aree: servizi, produzione, regole e governo. Ognuna di queste aree prevede dei sottogruppi in cui i bambini e le bambine prenderanno decisioni riguardanti il proprio settore. Durante le assemblee verranno prese inoltre le decisioni riguardanti la comunità.

Gli utenti del laboratorio saranno sia i giovani volontari coinvolti, sia i bambini e le bambine dai 6 ai 13 anni. Tutti i volontari, anche di altre associazioni, interessati a sperimentare questo percorso formativo/educativo come operatori, sono invitati a partecipare, basterà contattare Arciragazzi Palermo al 392 95 04 367. Per i volontari il percorso di preparazione alla Città in Tasca che si terrà presso la sede di Piazza San Lorenzo 25, sempre a Palermo, il 12, 13 e 14 luglio dalle 10 alle 13.

Sono più di 10 anni che Arciragazzi Palermo propone questa attività, ormai diventata un appuntamento fisso per il quartiere di Borgonuovo, momento conclusivo di un intero anno di attività con i bambini, incentrate sulla pratica dei diritti e della partecipazione, ma allo stesso tempo, punto di partenza per nuove iniziative e nuovi percorsi educativi da riprendere dopo l'estate.

Appuntamento dunque per venerdì 22 luglio 2016, Palermo, P.zza Santa Cristina 2 ore 16,00. Vi aspettiamo!!! non mancate!!! Per informazioni 392 95 04 367

Ecco il video dell'esperienza dell'anno scorso

mercoledì 15 giugno 2016

Palermo Pride 2016

Ogni anno in Italia, come in tutto il mondo, si celebra la giornata mondiale dell’orgoglio omosessuale, il Gay Pride. Anche a Palermo, il 18 giugno 2016 si terrà la consueta parata piena di colori e creatività per le vie del centro storico.

Il Pride 2016 (visualizza il programma completo) sarà articolato nell'arco di due weekend durante i quali si svolgeranno incontri, dibattiti e spettacoli. Il 18 giugno sarà il giorno di uno dei momenti più attesi: la parata, che quest'anno prevede una coreografia per un flashmob che si svolgerà sulla scalinata del Palazzo delle Poste.

Il raduno è previsto alle ore 15 a piazza Marina, poi il corteo di muoverà attraverso corso Vittorio Emanuele per svoltare in via Roma e raggiungere piazza Sturzo. Da lì proseguirà in direzione piazza Castelnuovo, via Ruggiero Settimo e via Cavour, per raggiungere "Casa Pride" al Castello a mare, in via Fondo Patti.
Anche quest'anno Arciragazzi Palermo ha deciso di portare i suoi colori alla parata, vi aspettiamo numerosi, l'appuntamento, per soci, amici, simpatizzanti e per tutti quelli che vogliono condividere questo importante momento di pratica dei diritti con Arciragazzi è alle 15.00 davanti ingresso Villa Garibaldi. NON MANCATE!!!!!

Ecco il video che documenta la partecipazione di Arciragazzi Palermo al PalermoPride 2015


lunedì 13 giugno 2016

Ciclo di seminari "Per il contrasto alla grave emarginazione adulta"

Con la Legge di Stabilità 2016, art. 1, comma 387 e dopo la pubblicazione delle Linee di Indirizzo per il Contrasto alla Grave Emarginazione Adulta in Italia, il CeSVoP e la FIOPSD offrono al volontariato e al Terzo settore della provincia di Palermo quattro momenti di formazione sulla povertà che si terranno il 15, 22, 28 giugno e il 13 luglio 2016 alla Galleria d'Arte Moderna a Palermo.

Le iscrizioni sono aperte fino al 14 giugno.

Argomenti:
• Le linee di indirizzo per il contrasto alla grave emarginazione adulta
• Le politiche e i servizi per il contrasto alla grave marginalità adulta
• Il Piano nazionale di contrasto alla povertà
• La valutazione e la misurazione dell'impatto delle poilitiche e dei servizi per il contrasto alla povertà
• Linee guida per la predisposizione e attuazione dei progetti di presa in carico del Sostegno per l’inclusione attiva (SIA)

Formatori:
Giuseppe Mattina, FIOPSD, Social Policy Officer
Caterina Cortese, FIOPSD, Social Policy Officer

Durata 16 ore

Date
Mercoledì 15 giugno, ore 16-19
Le linee di indirizzo per il contrasto alla grave emarginazione adulta

Mercoledì 22 giugno, ore 16-19
Le politiche e i servizi per il contrasto alla grave marginalità adulta

Lunedì 28 giugno, ore 16-19
Il Piano nazionale di contrasto alla povertà

Mercoledì 13 luglio:
 alle 10 alle 14 Linee guida per la predisposizione e attuazione dei progetti di presa in carico del Sostegno per l’inclusione attiva (SIA)
dalle 16 alle 19 La valutazione e la misurazione dell'impatto delle poilitiche e dei servizi per il contrasto alla povertà

 Tutti gli incontri si terranno presso la GAM - Galleria d'Arte Moderna, via Sant'Anna 21 - 90133 Palermo Aperte le iscrizioni fino al 14 giugno 2016

 Destinatari:
Organizzazioni che si occupano di povertà nel territorio della provincia di Palermo (seguiranno altre date per le altre province)

Per maggiori info e iscrizioni clicca qui

venerdì 10 giugno 2016

Mediterraneo Antirazzista 2016

Si svolgerà a Palermo da venerdì 10 a domenica 12 giugno al Velodromo Paolo Borsellino (via G. Lanza di Scalea) la fase conclusiva dell'edizione 2016 di "Mediterraneo antirazzista", manifestazione sportiva e culturale che coinvolge migliaia di ragazzi delle periferie e delle comunità di immigrati in tornei di calcio non competitivi di calcio, basket, pallavolo, cricket e rugby.

Anche quest'anno, la ludoteca "Ragazzarci" parteciperà alla manifestazione, per la prima volta con due squadre: "Ragazzarci" (girone C)  nella categoria pulcini, composta dai bambini che frequentano la ludoteca e "Real Borgonuovo", composta dai bambini che hanno frequentato la ludoteca fino all'anno scorso e che adesso, cresciuti, esordiscono nella categoria esordienti (girone D).  Le partite di entrambe le squadre cominceranno dalle 10,30 di sabato 11 giugno. Vi aspettiamo numerosi e carichi di entusiasmo per sostenere i nostri ragazzi.

A conclusione dei tornei, domenica 12 giugno, si terrà anche una festa in Piazza Casa Professa, Palermo,  in cui si terranno le premiazioni. La serata sarà accompagnata dal concerto dei BLUEBEATERS. Si sono svolte iniziative gemelle a Milano, Lampedusa, Genova, Napoli, Roma e Catania. Maggiori informazioni www.mediterraneoantirazzista.org

lunedì 23 maggio 2016

Allearsi per costruire una nuova comunità educante in Sicilia

In occasione dell'anniversario della ratifica della legge 176/91, che in Italia, ha reso eseguibile la Convenzione dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, si sancisce a Palermo, un protocollo di Intesa per le politiche minorili in città, fra Garante dell'Infanzia, Forum del Terzo Settore e Centro di Servizi per il Volontariato.

Gli aspetti tecnici e gli obiettivi di questa rete verranno illustrati in un incontro pubblico che si terrà venerdì 27 maggio alle 15,30 alla Galleria D'Arte Moderna, via Sant'Anna 21, Palermo. Interverranno il Garante dell'Infanzia e dell'Adolescenza del Comune di Palermo, Lino D'andrea, la Presidente del CeSVoP, Giuditta Petrillo, il Portavoce del Forum del Terzo Settore Sicilia, Pippo Di Natale, il Presidente dell'Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e la Famiglia, Francesco Micela e il Presidente della Commissione Affari Sociali dell'Assemblea Regionale Siciliana, Pippo Digiacomo. Durante l'incontro Peppe Candolfo (PIDIDA SICILIA) presenterà il Coordinamento Regionale Per i Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza PIDIDA SICILIA.

lunedì 4 aprile 2016

A Modica l’Assemblea regionale dell’Associazione “Arciragazzi Sicilia”

“Un’esperienza di cittadinanza attiva nell’ottica della tutela e promozione delle Politiche dell’Infanzia e dell’Adolescenza”. E’ stato questo il filo conduttore che ha accompagnato l’assemblea regionale dell’associazione “Arciragazzi Sicilia”, che si è tenuta a Modica dall’1 al 3 aprile presso l’hotel Principe d’Aragona.

I lavori sono stati intensi e hanno sottolineato la volontà dell’associazione di rispondere in modo consapevole e progettuale alle sfide educative e formative che la complessità del nostro tempo ci pone. “La situazione dei Diritti dell’Infanzia a livello nazionale e regionale” è stato il tema sviluppato sabato mattina, con gli interventi di Lino D’Andrea – Garante dell’infanzia e dell’adolescenza della città di Palermo - e di Pippo Di Natale – portavoce del forum regionale del Terzo Settore.

Le reti politiche, la formazione, la programmazione degli eventi a medio e lungo termine sono stati i contenuti sviluppati nei gruppi di lavoro. L’assemblea è stata anche l’occasione per conoscere la città di Modica. L’associazione “Oltre la luna” ha curato una passeggiata per le vie e i vicoli del centro storico; la cooperativa “Quetzal La bottega solidale” ha aperto le porte del suo laboratorio per parlare di cioccolato e di economia solidale.

“Siamo molto soddisfatti di questi tre giorni” dice Graziano Assenza, presidente della cooperativa “L’Arca” di Modica affiliata ad Arciragazzi Sicilia. “Queste occasioni sono preziose per fermarsi, confrontarsi, raccogliere stimoli. Siamo inoltre orgogliosi che la città di Modica, con la sua storia e la sua cultura, abbia facilitato il clima in cui si sono portati avanti i temi e i dibattiti.
“Ringraziamo La Cooperativa L’Arca di Modica, per la splendida ospitalità in occasione della nostra assemblea regionale” replica Patrizia Opipari, presidente di Arciragazzi Sicilia; “In questi giorni abbiamo lavorato intensamente e prodotto quella carica necessaria per continuare il percorso educativo che Arciragazzi ha intrapreso e che condivide con una rete attiva sul territorio regionale e nazionale. Ci portiamo a casa una bella e proficua esperienza con l’impegno di contaminare e diffondere sulla sempre più pressante necessità di creare una Cultura Educativa”.



giovedì 4 febbraio 2016

Carnevale Sociale 2016

Il volontari di Arciragazzi Palermo parteciperanno alla prima sfilata dell'ottava edizione del Carnevale sociale, la festa che attraversa i quartieri di Palermo, per portare colori, musica ed allegria, ma che è anche un occasione per parlare di diritti e immaginare insieme come vorremmo la nostra città. L'iniziativa è promossa dall'Associazione di Volontariato HANDALA PALERMO.

L'appuntamento sarà in Piazza San Paolo, a Borgonuovo, alle ore 10,30

Sfileremo per le vie di Borgonuovo armati di gioia e coriandoli per ribadire che la risposta più forte alle politiche razziste messe in atto dai governi, risiede nella condivisione delle esperienze e nella coesione degli obiettivi.

Per i volontari di Arciragazzi Palermo questa sarà anche occasione per rivendicare la loro presenza sul quartiere Borgonuovo, con le attività della Ludoteca "Ragazzarci", presente da oltre 20 anni in Piazza Santa Cristina e che proprio lo scorso 29 gennaio, dopo un lungo periodo di chiusura, causato anche da diversi atti vandalici subiti nei mesi precedenti, ha riaperto con rinnovato impegno per promuovere i diritti dei bambini, delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze con le consuete attività del lunedì e del venerdì.

Il tema di quest'anno è "Siamo tutti sulla stessa barca".
La barca è il luogo della speranza ed anche quello della tragedia, quello dell'incontro e quello del viaggio.
"Siamo tutti nella stessa barca" vuol essere il nostro modo per abbattere i pregiudizi e per avvicinare le distanze. Per dire che differenze ed uguaglianza possono stare benissimo insieme.
"Siamo tutti nella stessa barca" è il modo per riconoscere ciò che accomuna le mille vite diverse che in un modo o nell'altro riescono comunque ad andare avanti.
Insomma, questo è il carnevale di tutti quelli che si barcamenano.

Le maschere servono allora per smascherare tutte quelle retoriche che alimentano la paura dell'altro. Il carnevale è la festa del travestimento, in cui si abbandona la propria identità per diventare cangiante e molteplice e farsi beffa dei potenti.

Di seguito gli altri appuntamenti negli altri quartieri di Palermo:

VENERDÌ 5 FEBBRAIO: BORGO VECCHIO, ore 15 - concentramento Piazzetta della Pace

SABATO 6 FEBBRAIO : CEP, ore 15 - concentramento via B. Da Trani

DOMENICA 7 FEBBRAIO : VILLAGRAZIA DI PALERMO, ore 15 - concentramento Piazza Villagrazia

LUNEDÌ 8 FEBBRAIO : OLIVELLA, ore 15 - concentramento Piazza San Basilio

MARTEDÌ 9 FEBBRAIO : BALLARÒ -CENTRO STORICO, ore 15 - concentramento Piazza Bologni

SABATO 13 FEBBRAIO : ZEN ( SFILATA FINALE), ore 15 - concentramento Piazza G. Zappa